Yodamanu: Riflessi di strade al rovescio

Osservare il mondo a testa in giù attraverso le immagini riflesse nelle pozzanghere d’acqua è come avere un nuovo paio di occhi, un punto di vista fino a quel momento a noi sconosciuto. E può essere incredibilmente affascinante. Questa serie di fotografie è stata realizzata a Strasburgo tra il 2011 ed il 2012 dal fotografo francese Yodamanu aka Manuel Plantin, tester di nuovi materiali Leica.

“Si tratta di osservare appositamente  la realtà nel senso contrario non sono stati fatti scatti a caso. E’ divertente scattare in questo modo ma è anche molto difficile riuscire ad inquadrare qualcosa a testa in giù concentrandosi e ragionando a testa in su, e cercare di vedere quello che si vuole. Non c’è molto editing nel post-produzione, sono state utilizzate lenti forti e contrastanti, un po’ di saturazione e il sensore Leica M8”.

Annunci

6 thoughts on “Yodamanu: Riflessi di strade al rovescio

Add yours

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: