A Roma il paradiso dell’indie rock: bentornato Future Island

future island1

 Quattro date, 10 gruppi, un’isola:  il 6 giugno ritorna alla Bibliotechina di Roma Future Island, che festeggia il suo primo anno di attività ospitando dalla francia i nuovi pupilli della Kitsunè, il trio synth pop Juveniles. Dopo averci stupito lo scorso anno facendo salire sul palco dell’Eur artisti del calibro di Uffie, Is Tropical e Classixx (per citarne alcuni) per la stagione 2012 hanno tirato su un cartellone davvero interessante: Juveniles, Hercules & Love Affair, Clock Opera e Civil Civic saranno gli headliners delle quattro tappe della manifestazione spalleggiati da altrettante formazioni rigorosamente made in Italy.

Questo è Future Island, non vi resta che sognare.

Lo scorso anno andò così:

Info: www.futureisland.it

La Bibliotechina: Via di Val Fiorita, EUR Roma

Comments
One Response to “A Roma il paradiso dell’indie rock: bentornato Future Island”
  1. icittadiniprimaditutto scrive:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail e resta aggiornato sui nuovi post di Copia-Incolla.org

    Segui assieme ad altri 456 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: