I redditi dei ministri sono ora online.

“Stavolta i membri del governo Monti hanno rispettato la scadenza, pubblicando le informazioni sui loro redditi e patrimoni”

I ministri del governo Monti stanno pubblicando sui siti Internet dei loro rispettivi ministeri le loro dichiarazioni patrimonali. La nuova scadenza era stata fissata per oggi direttamente da Mario Monti dopo che una precedente scadenza era stata rispettata soltanto dai ministri Francesco Profumo (Istruzione), Fabrizio Barca (Coesione territoriale) e Filippo Patroni Griffi (Funzione Pubblica).

Cominciano ad essere pubblicati i redditi dei ministri, online per l’operazione trasparenza del governo Monti.

Giampaolo Di Paola
Il ministro della Difesa Giampaolo di Paola per il suo incarico percepirà 199 mila euro lordi nel 2012 (25 mila nel 2011). Nel 2011 ha ricevuto inoltre 314 mila euro di pensione provvisoria e 29 mila per servizio all’estero. Di Paola risulta proprietario al 50% di una casa a Livorno di 130 mq. Ha due auto, una Mercedes Classe B e una Volkswagen Polo CV. Ed è titolare di azioni Enel, Finmeccanica, Deutesche Telekom. E di Bot/Btp per 150.000 euro, una polizza assicurativa Generali di 85.000 euro e obbligazioni per 655.000 euro.

Dino Giarda
Il ministro per i Rapporti con il Parlamento dichiara per il 2012 un reddito totale di 262.288 euro. Il reddito del 2012- spiega- dipenderà dalla durata del governo. Tra i beni immobili, un appartamento di 175 metri quadri a Milano, un appartamento ad Alagna Valsesia e una partecipazione in una piccola baita, sempre nella frazione di Goreto. L’auto è una Seat Ibiza del 2002.

Corrado Passera
Il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, nel 2011 ha avuto un reddito complessivo di circa 3,5 milioni di euro, su cui ha pagato 1,4 milioni di tasse. È quanto emerge dalla posizione patrimoniale e reddituale pubblicata sul sito del ministero. Da ministro, il compenso scenderà a 220mila euro circa. Nel patrimonio figurano, tra l’altro, depositi per 8,8 milioni sostanzialmente derivanti dalla vendita delle azioni Intesa, azioni, obbligazioni, una casa a Parigi e una Mercedes.

Continua a Leggere sul giornale la Stampa.

Comments
2 Responses to “I redditi dei ministri sono ora online.”
  1. icittadiniprimaditutto scrive:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. icittadiniprimaditutto scrive:

    Volevo chiedervi se volete inserire il mio blog nei vostri siti amici, grazie e cordiali saluti.
    P.C.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail e resta aggiornato sui nuovi post di Copia-Incolla.org

    Segui assieme ad altri 456 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: