Deserto del Sahara: Street Art Per Cambiare

MesaSahara1

Lo street artist M-E-S-A  ha viaggiato nel deserto del Sahara vivendo con le famiglie Saharawi in un campo profughi. Durante la sua permanenza, ha imparato a conoscere l’incredibile storia del popolo Saharawi, che ha vissuto in esilio per oltre 36 anni, combattendo “guerra” pacifica fatta di progetti artistici e culturali.

Il Sahara, ospita popoli in condizioni di vita molto difficili, che vivono nel ‘deserto dei deserti’,  una terra che non ha fine dove il tempo non esiste“, dice M-E-S-A. “Questa cultura mistica e piena di magia è in un conflitto politico con il resto della nazione, la cui soluzione non è appropriata per molti paesi, compreso il mio“.

I vecchi villaggi Saharawi che si trovano nei  Sahara Occidentale occupato marocchino, sono stati e continuano oggi ad essere vittime dei crimini contro l’umanità. [Essi] sono separati dal Sahara libero dal “muro della vergogna” (un muro militare), difeso con forze militari in prima linea, e protetto con milioni di mine dalla parte liberata“.

Quello che succede qui diciamo che attraversa i confini dell’arte. Dopo aver visto la realtà con i miei occhi, sono orgoglioso di contribuire con il mio granello di sabbia, trasmettendo un messaggio di pace e libertà

M-E-S-A on Flickr

“Fonte: mymodernmet.com”

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail e resta aggiornato sui nuovi post di Copia-Incolla.org

    Segui assieme ad altri 456 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: