Copia-Incolla interviews Feadz @ HAZE XL

La seconda intervista vede come protagonista il francese Feadz, che ha avuto il compito di portare avanti la serata dalle 3.30 del mattino, ora dell’ultimo disco di Erol Alkan,  fino a chiusura; e da bravo professionista ha ampliamente soddisfatto le attese di tutti noi, non facendo notare cambio di consolle.

Come e quando inizia la tua carriera di producer e dj?

Ho iniziato molto presto, perché mia sorella maggiore aveva un ragazzo DJ. Mi affascinava lo scratch ed i piatti, così iniziai subito a suonare a matrimoni e a serate varie. Appena iniziai a guadagnarci qualche soldo utilizzai i miei primi risparmi per comprare un MPC 2000 con il quale registrai il mio primo album per la BPitch Control.

Sappiamo che la collaborazione all’album di Mr. Oizo ti ha aiutato a diventare il personaggio che sei. Puoi raccontarci cosa ha significato per te quest’esperienza e come l’hai vissuta?

Ci siamo conosciuti a una festa e abbiamo fatto amicizia subito. Mi ha sempre trattato molto bene: mi mostrava le sue idee, ne parlavamo e più in là mi invitò a fare qualche scratch sul suo primo disco. L’ho stimato molto sin da prima che lo conoscessi di persona. Col passare del tempo ognuno ha preso la sua strada, lui con le sue produzioni ed io con le mie, ma siamo rimasti sempre in ottimi rapporti tanto che in alcune delle mie produzioni lo chiamai per fare qualche beat con me. E’ stata sicuramente una bella esperienza conoscere Mr. Oizo.

Anche la BPitch Control di Ellen Allien ha significato un passo importante per te, non è vero?

Senz’altro, anche se Mr. Oizo ebbe un impatto molto più grande nella mia vita e nella mia carriera; per me era incredibile vedere un DJ riuscire a vivere solo facendo quello che gli piaceva. Ormai ho più di 30 anni e quando ho iniziato a fare questo mestiere non c’erano i big come David Guetta; ero sicuro di non guadagnare un centesimo per il resto della mia vita, ma quando ho conosciuto Oizo ho capito che forse sarei riuscito a mantenermi con la mia passione. Ovvio che BPitch Control ha fatto la sua parte. Da quando sono entrato a far parte della loro famiglia ho iniziato a suonare a livello internazionale e ad avere molti più riconoscimenti, di fatti il mio primo album con loro venne stampato in 5.000 copie, e per un prima produzione è un ottimo risultato.

Tu e Uffie. Cosa ci racconti?

Ho conosciuto questa ragazza molto tempo fa. Ci frequentavamo e durante quel periodo ero nel mezzo di qualche produzione e quindi decisi di farla partecipare a dei miei progetti come cantante, anche se non aveva mai cantato in vita sua. Alla fine ha funzionato: chiunque lo può fare, basta solo essere molto carina!

Finalmente la consacrazione su una delle etichette più importanti del momento, la Ed Banger Record. Come e quando sei stato contattato da Busy P? Cosa hai pensato?

Parigi è una piccola città e BusyP conosce tutti i DJ e tutti i locali, inoltre è una figura molto importante della città (è stato DJ per molto tempo). Gli facevo sentire le mie produzioni e lui le suonava in giro per i locali. Un giorno mi disse che voleva avviare una piccola label e mi chiese di fare un remix per una compilation dell’etichetta (Ed Banger n.2, ndr). Dopo quel lavoro mi propose di lasciargli tutte le produzioni che non volevo pubblicare con l’etichetta tedesca, quindi il progetto con Uffie venne pubblicato tramite Ed Banger. Col tempo l’etichetta divenne grande, grazie anche ai Justice, che, ovviamente, decisi di pubblicare tutti i miei lavori successivi con loro, però siccome ero lì dall’inizio per me e per gli altri veterani è sempre rimasta come una grande famiglia.

Stai elaborando qualcosa di nuovo?

Si, ho appena finito la mia ultima produzione e Pedro (Busy P,ndr) è estremamente entusiasta del mio lavoro. Ha collaborato con me una giovane produttrice Australiana di nome Tito e spero che la Ed Banger pubblicherà presto il nostro lavoro (forse il mese prossimo, dipende da quanto è impegnata). Stasera suonerò la traccia, anche se non è stata ancora masterizzata.

Sei pronto per questa sera?

Sì, sono molto contento di suonare un’altra volta qui a Roma. Ho visto la location di questa sera e sembra veramente fantastica, ma sopratutto sono felice di poter suonare al fianco di Erol Alkan che è uno dei migliori DJ in circolazione insieme a Boyz Noize e me😀

Bene, grazie mille per la chiacchierata e in bocca al lupo per stasera.

Grazie Ragazzi, alla prossima.

Il video report della serata:

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail e resta aggiornato sui nuovi post di Copia-Incolla.org

    Segui assieme ad altri 456 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: