Pink Floyd, morto un porco se ne fa un altro!

Il maiale si librava nell’aria fra le ciminiere della Battersea Power Station a Londra, ma un giorno esplose lasciando i fan senza quel feticcio che li aveva fatti gridare per l’ennesima volta al genio creativo/comunicativo dei Pink Floyd. Oggi però quel pallone a forma di maiale, utilizzato per promuovere nel 1976 l’uscita di Animals, è tornato in vita.

La EMI, che voleva nuovi scatti come parte di un’operazione promozionale, scoprì che il vecchio gonfiabile originale era danneggiato. “Due settimane prima di andare sul set fotografico, ci accorgemmo che la versione originale in neoprene incollato del maiale era rotta”, ha spiegato un portavoce della band alla Press Association. “Così, per l’occasione, fu commissionata una replica in PVC del maiale dei Pink Floyd”. Quando la band tentò di rianimarlo, il vecchio maiale gonfiato ad elio non resse al gas ed esplose in una campagna del Kent.

 Gli scatti fanno parte di un’operazione per promuovere le la pubblicazione delle versioni rimasterizzate di tutti gli album dei Pink Floyd.

Fonte: RS

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail e resta aggiornato sui nuovi post di Copia-Incolla.org

    Segui assieme ad altri 456 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: