Copia-Incolla Interviews Clara Moto

Ecco a voi un’altra interessantissima intervista alla bella CLARA MOTO! Buona lettura =)

Italian Version:

Chi è Clara Moto?
Sono una Dj/Producer Austriaca, anche se attualmente vivo a Berlino.

Che significato ha la parola Moto?
In realtà è stata una scelta casuale: dovevo trovare un nome e desideravo mantenere il mio nome di battesimo. Così ho cercato un dizionario Swahili per trovare un verbo adeguato.
Pensai che si adattasse bene al mio nome ma non sapevo che avesse un significato in lingue romaniche.


Sei nata a Graz, in Austria. Cosa provi e pensi della tua città natale?
La mia famiglia e mie amici vivono ancora lì, ed è quindi molto bello tornare a casa di tanto in tanto. 
Io però non potrei vivere lì poiché è una cittadina troppo piccola e conservatrice. 
Quando vado a visitare i miei parenti, non sono esposta a questo tipo di ristrettezza mentale in quanto ho tante persone care accanto a me.


Come mai hai deciso di trasferirti prima a Barcellona e poi a Berlino?
Sono andata a Barcellona per studiare un anno all’estero e perché avevo veramente bisogno di lasciare l’Austria per un periodo. Dopo aver finito gli studi ho trovato un lavoro a Berlino e quindi questo è uno dei motivi per cui ho deciso di trasferirmi.


Cosa ti piace delle città in cui hai vissuto e in cui vivi?
A Barcellona ho apprezzato il bel tempo, la frutta fresca, le verdure e la spiaggia.
Di Berlino amo la sua libertà e le possibilità che si posso avere in questa città. Inoltre per essere una capitale europea è veramente economica, anche se i costi sono in aumento come ovunque.


Ti va di raccontarci qualcosa della tua esperienza presso la Red Bull Music Academy?
Quando fui selezionata non avevo idea di cosa mi avrebbe aspettato. Sono stata due settimane nell’accademia a Melbourne e fu meraviglioso: fondamentalmente tu sei li a creare musica per due settimane, ad incontrare artisti interessanti con diversi background e anche per riceve consigli da professionisti. Una delle cose più belle è che per due settimane fate esclusivamente quello che più vi  piace ma che fino ad allora non avreste mai sognato.

Parlaci di “Polyamour”…. Che significato ha? Puoi descriverci questo album?
L’album è fatto più per l’ascolto a casa che per i club. Alcune tracce sono molto vecchie, e mi ricordano una speciale vena artistica che avevo anni fa.
Un album è sempre qualcosa di personale, ed è un lavoro intenso lavorare esclusivamente alla sua realizzazione. 
In primo luogo mi piaceva molto la parola Polyamour in seguito ho anche pensato che il concetto di Polyamour potesse essere interessante.

Mimu ha collaborato alla realizzazione del tuo album. Come sta?
Sta benone grazie! Al momento è impegnata nella realizzazione del suo primo album.

C’è qualche artista che ti ha particolarmente influenzato?
E’ difficile rispondere, ma oltre a molti compositori classici e musicisti jazz ammiro, dalla parte elettronica, Supercollider e Theo Parrish.

Come consideri la tua musica?
C’è molto nella mia musica che voglio migliorare.

Cosa usi per produrre la tua musica in studio e nei tuoi live set?
A casa uso Ableton Live, NI Komplete e alcuni sintetizzatori e drum machines. Non faccio molti live set ma ad ogni modo uso il mio laptop e due Korg Electribe.

Che artisti segui adesso con interesse?
Mi piace molto il recente Ep di How to Dress Well, ma anche il suo ultimo album “The Orchestral Version Of Suicide Dream” è fantastico. 
Ulteriori artisti tra i tanti sono Cosmin TRG e Kassem Mosse.

Progetti futuri?
Continuerò a lavorare sulla musica e preparerò un secondo album.

I tuoi film preferiti?
“Casablanca” e “L’avventura”




English Version:


Who is Clara Moto?

I am a DJ/producer from Austria, currently living in Berlin🙂

What does Moto means?

Actually it was a random choice: I had to come up with a name, and I wanted to keep my first name. Thus, I searched a Swahili dictionary to find an adequate verb. I though it fits well to my first name, also I did not know then that it had a meaning in Romanic languages.

You were born in Graz, Austria. What do you feel for your hometown?

I have my family there and my friends, and it is nice to return from time to time. But I could not live there, as it is just too small and conservative. When I am there to visit it, I am not exposed to this particular kind of narrow-mindedness, as there are so many nice people around me. But this would change when I lived there.

Why did you move to Barcelona and then to Berlin? 

I moved to Barcelona to study one year abroad and because I really needed to leave Austria for a while. After studying I had a job in Berlin that was one of the reasons I moved there. 


What do you like about these cities?

In Barcelona I just love the good weather, the fresh fruits and vegetables and the beach. What I like about Berlin is its freedom and the possibilities you have here. Also, it is really still cheap for a capital, even though costs are rising like everywhere

Can you tell us something about you experience in Red Bull Music Academy?

When I got selected I had no idea of what to expect. I stayed 2 weeks in Melbourne at the academy and it was just amazing: Basically you are there to make music for 2 weeks, to meet interesting artists from different backgrounds, and also to get advice from professionals. One of the great things is that you step a little bit outside of your

Speak about “Polyamour”… What does it means? Can you describe this album to us?

The album is made more for listening at home than for clubs. Some of the tracks are really old, and remind me of a special mood I had years ago. An album is always something personal, and it is intense working permanently on it.

In the first place I just liked word itself ‘polyamour’ but I also thought that the concept of Polyamour was interesting

You worked with the artist Mimu. How is her?

She is fine, thanks. For the moment she is working on her first album.

Are there any artists that influenced you mostly?

That is difficult to answer, but besides many classical composers and jazz musicians, I admire, from the electronic side, I’d say Supercollider, Theo Parrish, to be continued

How do you consider your own music?

There is a lot that I want to improve

What do you use to make your own music in studio and in your live sets?

At home I work Ableton, NI Komplete, and some hardware synths and drum machines. I don’t play live a lot, but if I use my laptop and 2 Korg electribes.

What artists do you follow now with a great interest?

I really like the recent EP from How to dress well, but also his last album: the orchestral versions of Suicide dream are fantastic. Further artists are Cosmin TRG, Kassem Mosse among many others.

What are your future projects?

I am going to continue to work on music, and will prepare a 2nd album.


What is your favorite film?

Casablanca and L’avventura


Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail e resta aggiornato sui nuovi post di Copia-Incolla.org

    Segui assieme ad altri 456 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: